20 Aprile 2024

Normative

Il pilotaggio degli aeromodelli nella Comunità Europea è regolato da una serie di normative e regolamenti per garantire la sicurezza delle persone e degli altri aeromobili. Di seguito sono riportati i principali requisiti e norme da seguire:

1. Registrazione dell’aeromodello: Gli aeromodelli con un peso superiore a 250 grammi devono essere registrati presso l’autorità di aviazione competente del paese in cui vengono utilizzati. Questo serve a identificare il proprietario dell’aeromodello in caso di incidente o violazione delle norme.

2. Limiti di volo: Gli aeromodelli devono essere pilotati all’interno di limiti predeterminati, ovvero a una distanza massima di 500 metri dal pilota e ad un’altezza massima di 120 metri dal suolo. Le zone proibite, come gli aeroporti, devono essere assolutamente evitate.

3. Regole di volo in spazi pubblici: È vietato pilotare gli aeromodelli sopra folle o in zone affollate senza un’apposita autorizzazione. È necessaria anche un’adeguata responsabilità nel caso in cui si compiano manovre rischiose o che possano mettere in pericolo le persone o la proprietà.

4. Assicurazione responsabilità civile: I piloti di aeromodelli devono avere una copertura assicurativa per i danni causati a terzi. Questa assicurazione copre eventuali danni materiali o lesioni a persone causati dalla collisione dell’aeromodello durante il volo.

5. Precauzioni per la privacy: È vietato registrare o fotografare persone senza il loro consenso durante il volo degli aeromodelli. È necessario rispettare la privacy altrui e non intraprendere azioni che possano ledere la reputazione o la privacy delle persone.

6. Utilizzo di frequenze radio: Gli aeromodelli che utilizzano una comunicazione radio durante il volo devono operare su frequenze autorizzate e compatibili con le norme dell’agenzia di regolamentazione delle comunicazioni.

7. Certificato di pilota o patentino da conseguire online per la categoria OPEN A1-A3

È importante ricordare di rimanere costantemente aggiornati in quanto le norme sono soggette a variazioni periodiche, per non incorrere in sanzioni che possono essere anche gravi.